Home

Il messaggio del vescovo per la Pasqua: "Si è fatto povero per arricchirci con la sua povertà"  

 

Era questa la frase, tratta dalla seconda lettera di Paolo ai Corinzi (8,9), scelta da Papa Francesco per guidarci nel cammino della Quaresima appena conclusa.
In tutto il tempo quaresimale, tempo di ascolto, di penitenza e di carità, e soprattutto in questi giorni della Settimana santa, abbiamo avuto modo di osservare e contemplare il Signore Gesù che “si è fatto povero�?, “si è svuotato�?, si è fatto “servo�?, “si è umiliato fino alla morte di croce�?. 
Possiamo davvero dire che Dio non ci ha amato a parole. Ha dato tutto se stesso, “sino alla fine�? (Gv 13,1). Non ci ha amato per interesse, ma gratuitamente. 
È un amore da vertigini. Di fronte alla sua testimonianza la nostra idea di amore impallidisce.
 
È questa “la logica di Dio, la logica dell’amore, la logica dell’Incarnazione e della Croce?. Noi, che viviamo l’amore in modo molto misero, possiamo “arricchirci con la sua povertà?. Questo Lui desidera, per imparare ad “amare come Lui ci ha amato? (Gv 13,34;15,12). Questa possibilità di vita nuova, ricca dell’amore di Dio, è il dono che Cristo vuol farci con la sua Pasqua di morte e risurrezione.  Apparentemente nella nostra vita personale e sociale non cambia nulla. La crisi continua a mordere le nostre famiglie e i nostri paesi con il crollo dell’economia e con la carenza di lavoro, provocando gravi disagi sociali. La vita di molti fratelli e sorelle è segnata dalla solitudine e dalla mancanza di speranza. Eppure “l’amore che Cristo ha riversato nei nostri cuori�? (cfr Rm 5,5) può trasformare radicalmente il nostro atteggiamento di fronte ad ogni prova. Nell’accoglienza reciproca e nell’abbracciare con solidarietà la croce di tanti fratelli, possiamo combattere la miseria – non solo quella economica, ma anche quella spirituale e morale – con la stessa forza di Dio e possiamo irraggiare speranza nel nostro mondo. La Pasqua di Cristo comincia a portare il suo frutto.
È questa la nostra missione, la missione della Chiesa di Gesù. Il crocifisso risorto ci ha preceduto e non ci lascia soli: cammina con noi e insegnandoci a dare la vita ci conduce alla pienezza della vita. Buona Pasqua nel Signore!

Da i nostri video

Son passati dalla Pasqua
2
2
8
8
2
2
Days
0
0
2
2
Hours
5
5
6
6
Minutes